RissaClochard
Cronaca
Video 
IL CASO

Dispetti tra clochard e risse tra ubriachi: «Ecco le notti da incubo di piazza Cln» [FOTO e VIDEO]

Un uomo filmato dai cittadini mentre distrugge la casa di due barboni accampati sotto un portico
Video 
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Siamo in piazza Cln. Nel cuore della notte un uomo lancia per aria tutto quello che trova: coperte, cartoni, sacchetti. Il rumore rimbomba nel silenzio generale e sveglia alcuni residenti che armati di cellulare aprono la finestra e cominciano a filmare.

I dispetti

L’individuo che sta dando di matto, e che in realtà è con tutta probabilità un senzatetto che gira per la città accompagnandosi a una stampella, è all’opera da alcuni minuti. Sta distruggendo il rifugio di una coppia di barboni. Un mega appartamento da cinquanta metri quadri, “costruito” proprio davanti alla gelateria Massari. Agli occhi di tutti è un dispetto, forse la degna conclusione di una delle tante lici che sfociano nel cuore di Torino. La prova che dalle parti di via Roma e piazza Cln la situazione sia ormai fuori controllo. Non bastano, infatti, i blitz delle forze dell’ordine ad allontanare i clochard che nei giorni scorsi sono tornati a popolare anche via Viotti.

«Qui in centro è un vero disastro» polemizzano i commercianti che ogni mattina devono fare i conti con le colate di urina e con i bisogni che gli incivili lasciano dove capita. Anche gli operatori Amiat, ieri, hanno avuto il loro bel da fare per pulire la strada, invasa da cartoni e masserizie. Sembrava passato un ciclone a due passi dal portico. «Ma tanto non finisce qui – racconta una passante -. Quei due senzatetto si costruiranno una nuova casa, vivono troppo bene con l’elemosina dei passanti». E in effetti i tentativi di strappar loro coperte e oggetti personali non sono mai andati a buon fine.

Le continue risse

L’altro problema con cui devono convivere i cittadini e i comitati di zona è quello delle risse. Sempre più frequenti. Dopo le liti tra senzatetto italiani e stranieri in piazza Statuto, ecco una pioggia di segnalazioni, con tanto di video, anche da piazza Cln. Bastano 40 secondi per mostrare quello che può accadere di notte da queste parti: con un uomo filmato mentre si accanisce contro una donna, mimando di colpirla sul viso. «Vattene, vattene o ti schiaccio. Non lo fare più» urla l’uomo all’indirizzo di una giovane ragazza che non riesce nemmeno a proferire parola. La donna sembra volersi spiegare mentre la persona davanti a lei continua a urlare, ignorando persino di essere ripresa. «È andata bene che non l’abbia malmenata». Ma in un clima così teso la sensazione è che la situazione possa davvero sfuggire di mano da un momento all’altro.

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo