Ennesima delusione

Disastro granata, altro ko: anche il Cagliari passa all’Olimpico Grande Torino (2-3)

La doppietta di Belotti non basta: la squadra di Giampaolo è ultima in classifica, ancora a zero punti

Belotti (Depositphotos)

Terza sconfitta in altrettante gare per il Torino, ancora relegato a zero punti e già ultimo in classifica in serie A. Stavolta a far festa all’Olimpico Grande Torino è il Cagliari, pure alle prese con i suoi problemini: la squadra di Di Francesco s’impone col punteggio di 2-3.

Giampaolo lancia dal primo minuto Bonazzoli al fianco di Belotti, con Lukic alle loro spalle: Verdi finisce in panchina. Dopo una manciata di minuti proprio Lukic si procura il rigore – uscita fallosa di Cragno – che Belotti trasforma con freddezza, portando in vantaggio i granata.

Il gol lampo, però, è solo un’illusione. Al 12′ Joao Pedro in mischia trova il gol dell’1-1 dopo una conclusione sbilenca di Walukiewickz, al 19′ Simeone firma il sorpasso approfittando di una corta respinta di Lyanco su traversone di Nandez.

La squadra di Giampaolo stenta a ritrovarsi, ma in avvio di ripresa ha un sussulto d’orgoglio. Al 4′ è ancora il Gallo a trovare la via della rete, dopo una spizzata di Bonazzoli su cross di Vojvoda.

I granata insistono, ma si espongono al contropiede del Cagliari che al 30′ trova la rete del nuovo vantaggio ancora con Simeone: Sirigu tutt’altro che impeccabile nella circostanza. È la rete che decide la partita: a nulla vale, infatti, il forcing finale del Toro, generoso ma inconcludente, con Verdi che nel recupero spreca l’occasione del 3-3 e Belotti che, in rovesciata, costringe Cragno a un intervento prodigioso.

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single