IL CASO

Di Maio a Torino, frecciata a Salvini: “Il vero problema non è l’immigrazione ma la corruzione” [FOTO E VIDEO]

Il vicepremier incontra le aziende e lancia un messaggio al ministro: "Troppa arroganza e supponenza"

Luigi Di Maio incontra Chiara Appendino (foto Francesca Lai)

“L’arroganza e la supponenza di Salvini mi ricorda quella di Renzi. E questa prepotenza aumenta soprattutto sul tema dell’immigrazione, mentre la Lega è in difficoltà con lo scandalo corruzione”. Così Luigi di Maio, oggi a Torino per l’incontro con le aziende.

“CORRUZIONE PRIMO PROBLEMA DEL PAESE”
Il vicepremier ha incontrato anche la sindaca Appendino e ha rilasciato una dichiarazione importante, una “frecciata” al ministro dell’interno: “La prima emergenza di questo paese in questo momento non è l’immigrazione, ma la corruzione: non ci sto a partecipare a questo grande stratagemma di distrazione”.

+++ APPROFONDIMENTI SUL GIORNALE IN EDICOLA OGGI +++

foto e video di Francesca Lai

loop-single