Massimiliano Allegri
Sport
Il trainer livornese loda la sua squadra. “C’è stata subito grande aggressività”

DERBY DELLA MOLE. Allegri carica la Juve: “La miglior gara da inizio anno”

Il tecnico: “Era importante vincere. Abbiamo un finale di stagione importante”

E’ finalmente contento Massimiliano Allegri al termine della derby della Mole stravinto per 4-0 contro il Torino. E’ stata la migliore partita dell’anno. Abbiamo cominciato subito con grande aggressività poi quando sono andati in 10 siamo stati tranquilli ed abbiamo trovato il gol. Era un partita importante, perché era un derby. Dobbiamo vincere il settimo scudetto e non sarà facile, perché ci sono il Napoli, il Milan, l’Inter e la Roma”.

Higuain ha disputato gli ultimi 10′, ma per il tecnico livornese non è un caso.”Gonzalo non è entrato prima perché avevo Benatia ammonito ed avevo paura di un rosso. Lui ha giocato bene, ma non deve essere ossessionato dal gol. Ci è sempre riuscito e lo farà di sicuro. Sono momenti della stagione che capitano, l’importante è che continui ad avere motivazioni perché è l’uomo che fa la differenza davanti”.

Poi su Mandzukic. “Mario ha grandi qualità fisiche e tecniche. Tra le linee ha creato molto spazio dando l’opportunità a Dybala e Cuadrado di entrare bene”.

Una lode per il suo centrocampo. “Pjanjc? E’ cresciuto moltissimo anche se mi fa arrabbiare, dovrebbe essere più allenatore in mezzo al campo. Di fianco a lui c’è Matuidi che ruba molti palloni e non dimentichiamo che ci sono ancora fuori Marchisio e Khedira”.

Poi sulla stagione. “Sarà veramente difficile perché veniamo da sei scudetti e gli avversari saranno ancora più arrabbiati. Avremo un finale di stagione davvero importante”

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo