Caterina Abbattista all'ingresso del tribunale d'Ivrea
Cronaca
La docente fu strangolata e poi gettata in una discarica abbandonata

Delitto Rosboch, la Abbattista sbotta: “Obert è un mostro, ha plagiato mio figlio. Deve pagare come lui” [LE FOTO]

Lo sfogo della madre di Gabriele all’ingresso del tribunale di Ivrea dove oggi è attesa la sentenza per l’omicidio dell’insegnante di Castellamonte

E’ prevista per oggi, alle ore 13, al tribunale di Ivrea (Torino), la sentenza per l’omicidio di Gloria Rosboch, l’insegnante scomparsa il 13 gennaio 2016 da Castellamonte e ritrovata morta, un mese dopo, nella cisterna di una discarica abbandonata del Torinese. Il pm Giuseppe Ferrando ha chiesto l’ergastolo per Gabriele De Filippi e 20 anni per Roberto Obert.

LA CONFESSIONE SHOCK, IN AULA, DI GABRIELE
Gabriele ha confessato in aula di essere stato lui a stringere il laccio attorno al collo della sua ex insegnante. L’accusa ha inoltre chiesto il rinvio di giudizio di Caterina Abbattista, la madre di Gabriele che ha scelto il rito ordinario e che, secondo gli inquirenti, avrebbe avuto un ruolo nell’omicidio.

ABBATTISTA: “OBERT E’ UN MOSTRO. HA PLAGIATO MIO FIGLIO”
Proprio la donna, questa mattina, si è sfogata accusando Obert di essere “un mostro, “è lui che ha plagiato mio figlio” ha detto la donna. “Deve pagare come lui e forse più di lui, ripeto è un mostro. Voglio solo giustizia. Gabriele lo vedo ogni giorno, in carcere è seguito bene e sta ricostruendo la sua anima” ha concluso la Abbattista.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo