Baby rapinatore armato di coltello, rapina coetaneo. Denunciato ( foto di repertorio depositphotos)
Cronaca
E’ successo a Moncalieri

“Dammi il telefonino”. E gli punta contro un coltello con una lama di 30 centimetri

Vittima e rapinatore avevano entrambi 15 anni. Il baby malvivente, rintracciato dai carabinieri, è stato denunciato
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Ha rapinato la vittima puntandole contro un coltello con una lama lunga 30 centimetri: “Dammi il telefonino” la minacciosa richiesta. Sia la vittima che l’aggressore sono entrambi giovanissimi di appena 15 anni, di Moncalieri la città dove si è verificato il fatto.

I GENITORI AVVISANO I CARABINIERI
Il malcapitato è stato avvicinato dal coetaneo mentre stava andando a scuola e si è visto costretto a consegnare lo smartphone. Una volta a casa, ha raccontato tutto ai genitori i quali hanno chiamato i carabinieri del vicino comando compagnia dell’Arma.

BABY RAPINATORE DENUNCIATO
Grazie alla visione delle immagini riprese da alcune telecamere di video sorveglianza di un negozio, è stato possibile per gli investigatori risalire al baby rapinatore che è stato immediatamente rintracciato e quindi denunciato.

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo