Martucci occhiali croce rossa
News
LA DONAZIONE

Da IOI 20mila occhiali per la Croce Rossa. «Aiutiamo gli anziani a riscoprire la vita»

L’iniziativa dell’azienda torinese con la Fondazione Quarto Potere e l’Onlus Costruire

Ventimila occhiali da vista per la Croce Rossa di Torino. In questo modo IOI, Industrie Ottiche Italiane, si è unita alla grande gara di solidarietà con il sostegno della Fondazione Quarto Potere e della Onlus Costruire.

L’azienda torinese, leader in Italia nella fabbricazione e nella distribuzione di occhiali da lettura, da vista e da sole, ha deciso di partecipare alla gara di solidarietà iniziata da molti cittadini e da numerose aziende italiane e internazionali, offrendo il proprio contributo in questo particolare momento di difficoltà che sta colpendo il nostro Paese e non solo, donando 20mila occhiali da lettura, per un valore complessivo di 250mila euro, alla sezione Croce Rossa della sua città.

La consegna è avvenuta nel pomeriggio di ieri all’interno della sede torinese della Cri in via Bologna. Quindi la Croce Rossa, che è tutt’uno con l’organizzazione internazionale di soccorso Mezza Luna, provvederà alla distribuzione dei dispositivi medici ai malati ricoverati negli ospedali. Gli occhiali sono stati con segnati in confezioni regalo, con astucci in ecopelle, nelle diottrie +1, +1.50, +2, +2.50, +3 e +3.50, in modo da poter soddisfare le esigenze di tutti. La donazione è avvenuta alla presenza del presidente di IOI, Mario Martucci, e del presidente della Croce Rossa di Torino, Maita Sartori.

La Fondazione Quarto Potere che ha già iniziato una raccolta fondi a favore degli operatori e dei volontari del 118, insieme alla Onlus Costruire, è al fianco di IOI per sostenerla in questa iniziativa.

«Siamo davvero molto grati per questa donazione – ha dichiarato la presidente della Croce Rossa Maita Sartori -. Questi occhiali saranno davvero molto utili in questo periodo, specie alle persone anziane, verso le quali noi prestiamo assistenza e che denunciano difficoltà visive. Gli occhiali serviranno per leggere, guardare la televisione, cucire, scrivere al computer, tutte attività utili alla persona anziana per far fronte con maggiore serenità alle difficoltà imposte dalle norme di contegno del Covid 19 e che giustamente obbligano le persone a rimanere in casa. Ringrazio di cuore il dottor Martucci, la sua azienda e la Fondazione Quarto Potere e l’Onlus Costruire». Il presidente di IOI ha spiegato che «la donazione è stato il nostro modo per essere concretamente vicini ad un’istituzione come la Croce Rossa i cui operatori si prodigano con particolare, ammirevole e coraggiosa dedizione nell’assistenza e nell’aiuto delle persone che si trovano in difficoltà Siamo noi a ringraziare la Croce Rossa che ci ha offerto la possibilità di contribuire concretamente alla lora opera meritoria e oggi quantomai indispensabile».

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo