CORSO GROSSETO

Da 50 anni dietro al bancone: «Ora ereditate il nostro bar»

I fratelli Randolfi hanno sfidato cambiamenti, crisi e cantieri

Chi vive nel quartiere Madonna di Campagna li conosce bene i fratelli Randolfi, gli storici proprietari del bar Leone di corso Grosseto 219 che ha appena festeggiato 50 anni di attività. Ora i due si preparano per andare in pensione. Aperto nel 1968, il bar Leone è l’ultimo locale storico rimasto in zona, l’unico che è riuscito a sopravvivere alla crisi che negli ultimi anni – complice il cantiere di demolizione del cavalcavia – ha colpito violentemente questo tratto di città.

E se oggi, lungo il corso, le serrande abbassate sono di più di quelle alzate, «in passato qui il commercio era molto fiorente» spiega Antonio, 72 anni, dietro il bancone di un bar da quando ne aveva 13. «Negli anni Sessanta – ricorda il barista – qui intorno era tutto verde, al posto della fermata della metro e del mercato dei fiori, c’erano prati, orti e botteghe. Poi hanno iniziato a costruire i palazzi e la zona si è urbanizzata».

Il mutamento ha interessato anche la popolazione. «Si sono trasferiti tanti stranieri, soprattutto dall’est Europa, che hanno comprato casa e si sono integrati – aggiunge il fratello Michele, 67enne, che ben ricorda l’edificazione del ponte nei primi anni Settanta -. Venne inaugurato ancora prima di essere terminato, perché c’erano le votazioni» dice scherzando, ma poi la sua espressione ritorna subito seria guardando il cantiere a centro strada che procede a rilento.

«Da quando a luglio 2017 sono iniziati i lavori e sono spariti i parcheggi – fa presente il fratello maggiore – la zona si è desertificata e abbiamo dimezzato il fatturato. Ci sono sempre più locali vuoti che nessuno vuole più affittare ed è un bel problema, considerando che entro fine anno anche noi vorremmo cedere l’attività. I nostri figli – conclude Antonio – si sono trasferiti all’estero e si interessano di altro». La memoria storica del quartiere rischia così di scomparire per sempre.

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single