img_big
Cronaca

Domnica ai magistrati: “Ho un debole per Schettino”

La moldava Domnica Cemortan, 24 anni, sentita come persona informata sui fatti dagli inquirenti dell’inchiesta sul naufragio della nave Costa Concordia, durante il lungo colloquio con i pm ha rimarcato, tra l’altro, la sua ammirazione nei confronti di Francesco Schettino. Un vero e proprio debole per il comandante della nave di cui la giovane moldava avrebbe anche parlato ai pm, sottolineando che per lei Schettino, comportandosi da eroe, ha salvato centinaia, se non migliaia di vite nel mare dell’Isola del Giglio, cosa che del resto lei stessa aveva già detto in un’intervista ad una tv del suo paese. Anche il fascino esercitato da Schettino su Domnica Cermotan sarebbe stato tra gli argomenti trattati nel colloquio, che è durato circa sei ore e mezza nella caserma dei carabinieri di Marina di Grosseto.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo