Cronaca

Allarme Fmi: “Italia in recessione, non può farcela da sola”

Il Fondo Monetario Internazionale promuove le riforme promesse dal governo Monti, ma ritiene che le misure varate negli ultimi mesi “non daranno frutti prima dell’anno prossimo” e lancia l’allarme. “L’Italia – sostiene il Fmi – non può farcela da sola”.  

Secondo il Fiscal Monitor diffuso oggi, ci si avvia verso un’Europa a due velocità: da un parte Italia e Spagna in recessione, dall’altra Germania e Francia che insieme alla Gran Bretagna continueranno a crescere. Di conseguenza l’Eurozona è destinata a entrare in una fase di “lieve recessione” nel corso del 2012 con una flessione su base annua dello 0,5% per tornare a crescere nel 2013 con un ritmo di espansione dello 0,8%. Meglio la Spagna che accuserà una flessione dell’1,7% nel 2012 e dello 0,3% nel 2013. Berlino, invece, crescerà dell’1,5% l’anno prossimo, la Gran Bretagna addirittura del 2%.

 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo