Sami Khedira
Sport
Contro lo Sporting è già sfida decisiva in Champions per i bianconeri

Crisi Juve, l’analisi di Khedira: “Tutta colpa dei cali di concentrazione”

Il centrocampista tedesco convinto delle possibilità di recupero in campionato

Il Napoli vola a +5, persino l’Inter è avanti di 3 lunghezze, mentre al momento – visto lo scontro diretto perso sabato allo Stadium – la Juventus è addirittura quarta in classifica, appena dentro la zona Champions: almeno per un motivo, però, i bianconeri possono sorridere. L’infermeria a centrocampo, infatti, si sta finalmente svuotando. Nel match contro i biancocelesti ha fatto ritorno Khedira, contro lo Sporting Lisbona in Champions si rivedrà invece Pjanic. Due tasselli imprescindibili per questa Juve, soprattutto in questa fase delicata della stagione.

PARLA IL TEDESCO

“Se subiamo troppi gol non è un problema di modulo, in questo momento l’aspetto su cui dobbiamo lavorare maggiormente è quello della concentrazione”, tuona Khedira. “Non è bello essere stati recuperati sia a Bergamo che contro la Lazio. Se sei avanti nel punteggio, non devi mollare e devi cercare altri gol, senza essere sicuro di aver vinto”.

SPORTING SFIDA CRUCIALE

Contro i lusitani non saranno ammessi cali di tensione: “Lo Sporting ha dimostrato in queste prime due partite di non essere un avversario semplice. Sono portoghesi, amano giocare la palla. Servirà pazienza, bisognerà giocare senza spingere all’impazzata nei primi minuti per segnare molti gol”. Quanto al campionato “essere dietro al Napoli di cinque punti non è bello, ma il cammino è ancora lungo”.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo
banners