Covid
Salute
IL BOLLETTINO DELL’UNITA’ DI CRISI

Covid, registrati 1.794 nuovi casi in Piemonte, due i deceduti

Poco più di 34mila i tamponi eseguiti. In calo il numero dei ricoveri

Oggi l’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 1.794 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19, pari al 5,2% di 34.304 tamponi eseguiti, di cui 30.491 antigenici.

CASI POSITIVI: LA SUDDIVISIONE GEOGRAFICA
Il totale dei casi positivi diventa 989.585, così suddivisi su base provinciale: 81.957 Alessandria, 45.398 Asti, 38.338 Biella, 132.080 Cuneo, 74.918 Novara, 526.140 Torino, 35.152 Vercelli, 35.465 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 4.854 residenti fuori regione ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 15.283 sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale.

IN CALO IL NUMERO DEI RICOVERI
I ricoverati in terapia intensiva sono 36 (invariati rispetto a ieri). I ricoverati non in terapia intensiva sono 737 ( -61 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 42.098. I tamponi diagnostici finora processati sono 15.762.399 ( +34.304 rispetto a ieri).

I DECESSI DIVENTANO 13.075
Sono 2, nessuno di oggi, i decessi di persone con diagnosi di Covid-19 comunicati dall’Unità di Crisi della Regione Piemonte (si ricorda che il dato di aggiornamento cumulativo comunicato giornalmente comprende anche decessi avvenuti nei giorni precedenti). Il totale diventa quindi 13.075 deceduti risultati positivi al virus, così suddivisi per provincia: 1.752 Alessandria, 781 Asti, 499 Biella, 1.595 Cuneo, 1.048 Novara, 6.240 Torino, 604 Vercelli, 422 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 134 residenti fuori regione ma deceduti in Piemonte.

IL NUMERO DEI GUARITI SALE A 933.639
I pazienti guariti diventano complessivamente 933.639 (+ 2290 rispetto a ieri), così suddivisi su base provinciale: 77.157 Alessandria, 43.271 Asti, 36.579 Biella, 125.899 Cuneo, 72.037 Novara, 499.774 Torino, 33.119 Vercelli, 33.371 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 3.724 extraregione e 8.708 in fase di definizione.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo