FABRIZIO BENTIVOGLIO

«Così ho conosciuto il vero Pastrone»

L’attore dà voce al regista torinese nel documentario di domani a Palazzo Reale

Fabrizio Bentivoglio

Fabrizio Bentivoglio era stato annunciato tra i grandi ospiti dell’edizione del ventennale del Glocal Film Festival, a marzo, per introdurre il documentario di Lorenzo De Nicola, “Pastrone!”. Poi è arrivato il Covid e il festival è stato annullato, ma in questi giorni d’estate sta tornando dal vivo e domani, venerdì 17 luglio, alle ore 22 nell’arena di Cinema a Palazzo Reale purtroppo non sarà presente l’attore ma la sua voce sì, scelta per dare vita ad uno dei padri del cinema mondiale, il torinese Giovanni Pastrone.

Bentivoglio, che esperienza è stata lavorare solo con la sua voce?
«Davvero unica, mi creda. Di solito mi avvicino ai film leggendo le sceneggiature, provando a immaginare quello che sarà il lavoro finito. Questa volta invece ho potuto vedere le riprese già concluse e me ne sono innamorato, è stato tutto molto facile per me, ho potuto entusiasmarmi per essere parte di questa operazione.

+++ CONTINUA A LEGGERE NEL GIORNALE IN EDICOLA OGGI +++

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single