Da lunedì comincerà lo smontaggio del cavalcavia

CORSO GROSSETO. I cantieri invadono il mercato. Ambulanti sul piede di guerra

Alla protesta si uniscono i negozianti: "Perderemo tutti i clienti"

La minaccia del cantiere di corso Grosseto ha finito per mettere nei guai anche gli ambulanti e i commercianti.

Ieri mattina i cantieri hanno cominciato a “mangiarsi” anche l’area mercatale di via Lulli. Non una situazione facile, insomma, quella che si prospetta per i prossimi mesi a ridosso del cavalcavia di corso Grosseto. Con il cantiere che entrerà nel vivo lunedì prossimo quando si inizierà lo smontaggio vero e proprio del ponte.

I posti auto già scarseggiano a causa dei macchi- nari posizionati nell’area, quindi i residenti lasciano la propria automobile un pò dove capita causando inoltre notevoli disagi per il mercato dello slargo di corso Grosseto. La situazione più critica si è verificata ieri.

«I mercatari non sono riusciti a posizionarsi nello slargo – commenta Luca Fatibene, commerciante del bar di fronte al piazzale – quindi sono dovuti intervenire i vigili che hanno trainato le auto in modo tale da lasciare lo spazio ai banchi, chiedendo agli ambulanti di chiudere il passaggio carraio con i loro carretti in moto tale da impedire l’accesso alle vetture. In questo modo siamo sempre più isolati. Cosa ne sarà di noi tra qualche mese quando avremo perso i clienti?».

I banchi potrebbero essere spostati molto presto, ora che il cantiere avanza sempre di più lavorare in quella zona è diventato impossibile. Nonostante i divieti di sosta che dovrebbero aiutare gli ambulanti.

Ma il condizionale è d’obbligo. Dalle ore 6, tutti i giorni, gli ambulanti si ritrovano i posti occupati dalle auto.

«Un altro problema – spiega il capo- gruppo dei Moderati della Cinque, Manuela Morfino – è la totale assenza di rete elettrica, fondamentale per gli alimentari». Per questo gli ambulanti chiedono chiarezza sulle future sistemazioni durante le varie fasi del cantiere. Con un occhio di riguardo sugli sgravi fiscali.

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single