Arqa
News
CIRCOSCRIZIONE 7

Di corsa a pulire il quartiere: «Via la plastica da Aurora»

Appuntamento domani con l’iniziativa “Plogging” di Arqa

Dall’area del Brico di via Cigna fino a corso XI Febbraio, passando per le sponde della Dora. Sarà una domenica a tutta velocità per l’associazione Arqa che ha indetto, per domani, la seconda iniziativa di “Pulito #insiemesipuò”. Luogo scelto: il quartiere Aurora. Scopo, raccogliere i rifiuti rimanendo in forma attraverso il plogging, la pratica del running inventata da un podista, Erik Ahlstrom. Una nuova moda proveniente dalla Svezia, terra non a caso dell’ambientalista Greta Thunberg. I partecipanti si troveranno alle 9.30, la partenza è stata fissata alle 10. In un paio d’ore i volenterosi manifestanti correranno raccogliendo le cartacce (e non solo) e riempiendo i loro sacchi.

Un progetto a due facce. Da un lato è un allenamento efficace per bruciare i grassi, dall’altro una gara a ripulire le strade di un quartiere troppo spesso ostaggio della maleducazione e dell’indifferenza altrui. Lo si è visto anche con l’introduzione, ancora sperimentale, del sistema di raccolta rifiuti “Porta a porta”. E con tutti i disagi e i problemi di ambientazione segnalati fino a questo momento dalle famiglie del quartiere. «Rimuoveremo bottiglie vetro e plastica, lattine e immondizia varia» ha raccontato Giovanni Sepede di Arqa.

Non dovete meravigliarvi quindi se domani incontrerete questi nugoli di runner che oltre alle scarpe da corsa, pantaloncini e maglietta indossano anche guanti da lavoro e uno zainetto per raccogliere i rifiuti. Con partenza da via Cigna e proseguimento su lungo Dora Napoli e Firenze, le zone più tartassate dagli ubriaconi e dai delinquenti. I partecipanti devieranno su corso XI Febbraio, piazza della Repubblica e ritorneranno indietro attraversando il Balon e corso Vercelli. Con un ultimo passaggio di pulizia in corso Vigevano.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo