Fonte: Depositphotos
News
LE ULTIME

Coronavirus, l’appello di Anaao Assomed: “In Piemonte urge nuovo lockdown”

La lettera dell’associazione dei medici ospedalieri: “Situazione problematica, sistema sanitario a rischio collasso”

“La situazione legata all’emergenza Coronavirus in Piemonte è una delle più gravi d’Italia. Il Sistema Sanitario è a rischio collasso: urge un nuovo lockdown totale per tutta la Regione”. Questo l’appello di Anaao Assomed, associazione che rappresenta i medici ospedalieri, che in giornata ha scritto una lettera indirizzata al ministro della Salute Roberto Speranza, al presidente della Conferenza delle Regioni Stefano Bonaccini e al governatore Alberto Cirio.

“IL SISTEMA SI E’ FATTO TROVARE IMPREPARATO”
“La situazione, rispetto alla prima ondata, si sta rivelando anche peggiore – insiste l’associazione -. La crescita esponenziale dei contagi in Piemonte è una delle più problematiche a livello nazionale: abbiamo assistito al fallimento del tracciamento dei contatti con una scarsa organizzazione e soprattutto una assenza di programmazione da maggio fino ad oggi. Il Sistema si è fatto trovare impreparato”.

“DANNI ECONOMICI, DOVRA’ PROVVEDERE IL GOVERNO”
“Le misure restrittive causeranno un gran danno economico: bisognerà però chiedere conto ai decisori politici. In questa fase critica è necessario salvaguardare assolutamente la salute dei cittadini”, fanno sapere dalla segreteria dell’associazione.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo