Da domani via ai test rapidi nell'hotspot dell'Allianz Stadium.
News
Struttura allestita in tempi record dall’Esercito

Coronavirus, apre l’hot spot nel parcheggio dell’Allianz Stadium: da domani via ai tamponi rapidi

Già 120 i test prenotati. Per accedere al “Drive Through Difesa” bisognerà prenotarsi dal medico di famiglia

Aprirà i “battenti” domani, nel parcheggio numero 10 dell’Allianz Stadium di Torino, il “drive through difesa” (DTD), il nuovo hotspot per l’esecuzione dei test rapidi (naso-faringei) anti-Covid. La struttura ad accesso in auto, è stata realizzata in tempi record dall’Esercito (Brigata Alpina Taurinense), in collaborazione con la Regione Piemonte, l’Arpa Piemonte, il Comune di Torino, l’Asl Città di Torino e il CSI Piemonte., in un’area messa a disposizione dal GTT e dalla la Juventus. L’hotspot sarà immediatamente operativo e, una volta a pieno regime, potrà avere una capacità di mille esami antigenici al giorno.

ACCESSO AL “DTD” SOLO CON LA RICETTA
Per usufruire dei tamponi occorrerà comunque prenotarsi dal proprio medico di famiglia. Solo quelli in possesso della ricetta, infatti, potranno recarsi all’hotspot. Al momento sono già 120 quelli prenotati per la giornata di domani e per lunedì prossimo. In pratica, il numero massimo di test al giorno che è possibile effettuare in questa prima fase. Quanti effettueranno il tampone lo faranno in modalità “drive-in“, senza, cioè scendere dalle auto. I risultati saranno pronti dopo 15 minuti. In caso di esito positivo, verranno eseguiti i test molecolari, che daranno risultato dopo due giorni.

“PRESTO ALTRI HOT SPOT”
“Questo è il solo primo hotspot per tamponi rapidi, ma altri ne verranno allestiti sul territorio piemontese” ha spiegato l’assessore regionale all’Ambiente, Energia, Innovazione, Rierca  e Ricerca applicata per l’emergenza Covid-19, Matteo Marnati. “Abbiamo dato il coordinamento dell’organizzazione all’Arpa. E’ un momento di unità nazionale. Stiamo lavorando tutti” ha concluso l’esponente della giunta Cirio.

Credits foto: @MarcoSicbaldi @ArpaPiemonte

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo