Cutugno
Cronaca
Galleria 
Il ricordo

Commemorato a Torino Lorenzo Cutugno, agente di custodia ucciso 43 anni fa dalle Brigate Rosse

La cerimonia in Lungo Dora Napoli alla presenza di moglie e figlia: istituzioni assenti
Galleria 
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Si è svolta quest’oggi a Torino, in Lungo Dora Napoli 60, la commemorazione dell’agente di custodia Lorenzo Cutugno, barbaramente assassinato dalle Brigate Rosse 43 anni fa. A dare la notizia è l’O.S.A.P.P. (Organizzazione Sindacale Autonoma Polizia Penitenziaria) per voce del segretario generale Leo Beneduci.

“A Lorenzo Cutugno – dichiara il rappresentante sindacale – fu concessa alla memoria la medaglia d’oro di vittima del terrorismo per gli alti valori morali espressi nell’attività prestata presso l’amministrazione di appartenenza. Alla cerimonia odierna, oltre alla moglie e alla figlia dell’agente assassinato erano presenti una rappresentanza dell’associazione Nessun uomo è un’isola, la presidente Carlotta Tevere della Commissione Legalità del Comune di Torino, una rappresentanza del carcere Lorusso e Cutugno e due appartenenti alla polizia penitenziaria presentatisi spontaneamente per ricordare la memoria del collega”.

“Purtroppo – conclude Beneduci – come ormai si è abituati a constatare da tempo, nessun vertice dell’Amministrazione Penitenziaria locale o Regionale ha ritenuto opportuno partecipare.

 

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo