Comital ritira i licenziamenti
Cronaca
Soddisfatta l’assessora regionale al Lavoro Pentenero: fiducia anche da parte dei sindacati

Comital, passi avanti dopo il tavolo: licenziamenti sospesi fino al 15 novembre

Accordo raggiunto, ma l’obiettivo resta sempre quello di favorire l’acquisizione dell’azienda

Sospesi fino al 15 novembre i 138 licenziamenti dei lavoratori Comital di Volpiano. L’incontro di oggi tra azienda e sindacati, presente l’assessora regionale al Lavoro Gianna Pentenero, ha portato ad un primo significativo risultato.

LA SODDISFAZIONE DELL’ASSESSORA

“L’intesa raggiunta oggi è un passo in avanti concreto per consentire, auspicabilmente, di arrivare a una conclusione positiva della vicenda Comital“, spiega la Pentenero. “E’ evidente che oggi non abbiamo raggiunto la soluzione, ma messo un tassello per arrivare a quello che resta l’obiettivo condiviso dalle parti: favorire il processo di acquisizione dell’azienda”.

LA POSIZIONE DI FIOM E UILM

All’assemblea dei lavoratori, in programma domani, spetterà ora il compito di ratificare l’accordo. Soddisfazione, intanto, è stata espressa da Fiom e Uilm: “Attendiamo l’esito della consultazione con i laboratori – commentano i segretari generali Federico Bellono e Dario Basso – Se sarà positivo, seguiremo con attenzione l’evolversi della situazione. Quello di oggi è un passo avanti, la vicenda non è chiusa finché non sarà garantito il futuro industriale e occupazionale dell’azienda”. Prossima riunione del tavolo convocata per il 9 novembre.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo