L'ospedale di Ciriè
News
Furto in via Battitore

Colpo nel bar dell’ospedale di Ciriè: rubata la cassaforte con 10mila euro

I malviventi hanno agito indisturbati. Per i carabinieri si tratterebbe di una gang di specialisti del crimine

Ladri in azione nel bar dell’ospedale di Ciriè: rubata la cassaforte dell’esercizio commerciale. Il colpo è stato messo a segno la notte scorsa. E ad entrare in azione, con ogni probabilità, deve essere stata una banda di professionisti del crimine dal momento che i malviventi hanno asportato la cassaforte, “strappandola” dal muro senza fare rumore e senza che nessuno, all’interno del plesso di via Battitore, si rendesse conto del raid. Insomma: quello che si dice un colpo perfetto.

RUBANO LA CASSAFORTE DEL BAR
Secondo le prime indiscrezioni trapelate dal luogo del furto, i malviventi sarebbero entrati nel bar del plesso ospedaliero dopo aver forzato un ingresso secondario, nel retro del negozio. Una volta dentro, avrebbero agito con tutta tranquillità, prelevando la cassaforte (di piccole dimensioni) e portandosela via con tutto il suo prezioso contenuto.

I LADRI SONO ANDATI SUL SICURO
A rendersi conto dell’accaduto sono stati i titolari del bar, questa mattina, una volta giunti sul posto per aprire il locale. I ladri sembrano essere andati sul sicuro: avevano messo la cassaforte nel mirino e solo quella hanno rubato, infischiandosene dei soldi che pure erano presenti nel registratore di cassa.

UN BOTTINO DA 10MILA EURO
Ancora da quantificare il bottino del raid che, secondo una prima stima, potrebbe aggirarsi intorno ai 10mila euro. L’episodio è stato denunciato ai carabinieri della tenenza di Ciriè chiamati ora a dare un nome e un volto alla gang criminale.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo