(foto depositphotos)
News
IL FATTO

Collegno, si lancia dalla finestra per sfuggire ai carabinieri [VIDEO]

Controlli anti-droga nel Torinese: in quattro finiscono dietro le sbarre. A Barriera Milano trovati in casa 200 grammi di hashish e oltre 11.000 euro in contanti
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Quattro persone sono finite dietro le sbarre nel Torinese nell’ambito della lotta allo spaccio di droga condotta dai carabinieri. A Collegno sono stati arrestati tre stranieri di 28, 38 e 44 anni. A seguito di alcune segnalazioni, i militari dell’Arma hanno bloccato il più giovane subito dopo aver ceduto una dose di crack a un cliente. La successiva perquisizione personale ha consentito di recuperare altre 40 dosi dello stesso tipo di droga, per un totale di circa 30 grammi. In casa sono stati inoltre rinvenuti 1.600 euro in contanti oltre a un bilancino di precisione e a materiale per il confezionamento della droga.

Nell’abitazione erano presenti i due complici, uno dei quali, nel vano tentativo di sottrarsi al controllo, si è lanciato dalla finestra dell’abitazione ubicata al primo piano con al seguito parte del denaro, venendo tuttavia prontamente raggiunto e bloccato. Dai successivi accertamenti è emerso che l’uomo era ricercato dall’ottobre 2020 per spaccio di droga, resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali e danneggiamento.

A Torino, nel quartiere Barriera Milano, i carabinieri hanno arrestato un ventiseienne marocchino, irregolare in Italia. A casa dell’uomo i militari dell’Arma hanno trovato 200 grammi di hashish e oltre 11.000 euro in contanti, ritenuti provento dell’attività delittuosa.

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo