Foto di repertorio
Cronaca
Sanzionati anche per il mancato rispetto della normativa anti Covid

Collegno, ladri in azione nella notte: fermati dai carabinieri

Tentato colpo in un bar, militari allertati da un testimone: malviventi posti ai domiciliari
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Nel corso dei servizi di controllo del territorio disposti dal comando provinciale e finalizzati a contrastare i reati contro il patrimonio e a verificare il rispetto della normativa anticovid, i carabinieri hanno fermato una banda di ladri.

I fatti si sono verificati a Collegno, nell’hinterland torinese, dove su segnalazione di un cittadino che aveva sentito rumore di vetri rotti, i militari della locale Stazione sono intervenuti nei pressi di un bar, riscontrando che la vetrata era stata infranta utilizzando un tombino. A breve distanza hanno notato la presenza di un’autovettura con a bordo due uomini e una donna che, alla loro vista, si sono dati alla fuga.

Dopo un breve inseguimento in auto, i fuggitivi sono stati raggiunti e fermati, consentendo di accertare che erano stati loro a introdursi nell’esercizio commerciale con la tecnica della “spaccata”, ma senza asportare nulla.

Ai ladri, sottoposti agli arresti domiciliari, è stata anche contestata la violazione della normativa anticovid che vieta di uscire di casa tra le 22 e le 5 del mattino, se non per giustificati motivi.

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo