La droga trovata nei biscotti
News
E’ successo a Torino

Cocaina e hashish nascosti nei biscotti, 48enne finisce in manette

Voleva consegnare i “pacchi” con la droga ad un ospite del Cpr ma è stato scoperto e arrestato dalla polizia

Gli agenti della Polstato in servizio di vigilanza al Cpr di Torino hanno arrestato un italiano di 48 anni con l’accusa di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. L’uomo si è presentato alla struttura per consegnare del materiale e alcuni prodotti ad un ospite. Nel corso del controllo, gli agenti hanno notato che quattro confezioni di biscotti presentavano un’anomalia nel sigillo che appariva alterato.

HASHISH E COCAINA NEI BISCOTTI
Insospettiti, i poliziotti hanno aperto le confezioni e mischiati tra i biscotti hanno trovato 21 involucri contenenti cocaina per un peso complessivo superiore ai 25 grammi e due ovuli di hashish per oltre 20 grammi.

NELLA MELA C’ERA LA DROGA
All’interno della struttura è stata anche lanciata dall’esterno una mela nella quale era occultata sostanza stupefacente. La mela e il suo contenuto sono stati recuperati dal personale preposto alla vigilanza della struttura e poi sequestrati dalla polizia.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo