Lo ha deciso il Consiglio di amministrazione

Cnh Industrial: Muhlhauser lascia, presidente Suzanne Heywood nominata ceo pro tempore

Nel suo doppio rouolo, presiederà il global executive committee di gruppo per assicurare al business la propria leadership nei prossimi mesi

E’ Suzanne Heywood il nuovo Ceo pro tempore (in aggiunta al suo ruolo di presidente del Cda) di Cnh Industrial. La sua nomina, al posto dell’uscente Hubertus Muhlhauser (le cui dimissioni sono state accettate dal Cda all’unanimità) è stata accettata dal consiglio di amministrazione. A Heywood tocca la guida del business “attraverso l’attuale eccezionale periodo e fino a quando il nuovo Ceo definitivo sarà stato identificato attraverso un approfondito processo di ricerca” spiega una nota di Cnh.

E’ ANCHE MANAGING DIRECTOR DI EXOR
A Muhlhauser sono andati i ringraziamenti del gruppo per “la sua dedizione di leader, il servizio reso e i numerosi contributi durante il suo mandato”. Suzanne Heywood, che è anche managing director di Exor, il maggiore azionista di Cnh Industrial, è presidente della società da luglio 2018. Prima di unirsi a Exor, ha lavorato per McKinsey & Company e per il ministero del Tesoro del Regno Unito. Nel suo doppio rouolo, presiederà il global executive committee di gruppo per assicurare al business la propria leadership nei prossimi mesi.

LA NOMINA DI ODDONE INCISA
Il Cda ha anche approvato la nomina di Oddone Incisa come chief financial officer, in aggiunta al suo ruolo attuale di president, Financial Services.  in sostituzione dell’uscente Max Chiara. Incisa ha iniziato la carriera nel Gruppo Fiat nel 1997 in Fiat Bank in Germania e, nel 2001, è stato nominato Cfo di Banco Fiat, in Brasile. In seguito ha lavorato per Fga Capital e nel 2008 è stato nominato Cfo di Cnh Capital, con base negli Stati Uniti.

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single