piscina
News
LEINI

Cittadella, scuole e strade. Il Comune stanzia 2 milioni

Riqualificazione in arrivo per palazzetto dello sport, piscina e campo da calcio

Arrivano i soldi per regalare una nuova vita alla “Cittadella dello Sport” di Leini.

Il complesso è da anni al centro di polemiche e ormai oggetto di degrado, ma ora la giunta comunale guidata dal sindaco Renato Pittalis ha deciso di investire 850mila euro per ridare respiro all’opera, partecipando a un bando dell’Anci (Associazione nazionale comuni italiani) e del Credito sportivo per l’accensione ad un mutuo di 15 anni a tasso zero per il finanziamento dell’intero importo. Approvati, contestualmente, la modifica al piano annuale delle opere pubbliche per il 2019, il bilancio e il progetto definitivo dei lavori.

Nello specifico, non appena ci sarà lo stanziamento del capitale e l’appalto verrà aggiudicato, sarà realizzata la tribuna coperta e verrà sostituita la recinzione del campo di calcio, mentre al Palazzetto saranno rifatti gli spogliatoi, verrà adeguato l’impianto di illuminazione e saranno installati il tabellone elettronico e una struttura mobile per dividere il campo in due parti.

Invece, per quanto concerne la piscina, sarà costruita all’esterno una facciata ventilata, oltre alla realizzazione di lavori sul terreno incolto alle spalle del campo da calcio, su cui sarà edificata un’area polivalente per attività sportive all’aperto. Ma non c’è solo lo sport nei pensieri del sindaco e della maggioranza. Nuova vita, infatti, anche per la materna Carlo Collodi, con la giunta che ha approvato il progetto definitivo, per un valore di oltre un milione di euro, per la riqualificazione e l’ampliamento della struttura.

Verrà rifatta la copertura della scuola, saranno sostituiti infissi e serramenti, applicato un cappotto all’edificio e realizzato l’ampliamento con una nuova struttura sul lato posteriore dell’edificio.

I lavori potrebbero iniziare nella prossima primavera e saranno ultimati prevedibilmente per l’anno scolastico 2021/2022.

«Non è prevista la chiusura della scuola – spiega il sindaco Pittalis – tutti i lavori possibili saranno effettuati nei periodi estivi, mentre durante l’anno scolastico saranno effettuati quegli interventi che richiederanno la chiusura temporanea solo di alcuni ambienti». Approvato, infine, anche il progetto esecutivo e definitivo del secondo lotto dei lavori in viale Italia, da via Ronco fino a raggiungere la rotonda San Giacomo.

Gli attraversamenti pedonali saranno realizzati in asfalto colorato in pasta e non verniciato, come già fatto nel tratto precedente, da via Ronco fino alla rotonda San Giacomo e risulteranno in un colore meno intenso.

L’importo totale dei lavori è di 170mila euro: i lavori sono previsti per la prossima primavera.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo