Vaccinati
News
IL FATTO

Cirio: «Il vaccino Covid a fine gennaio» Le prime 155mila dosi per medici e Rsa

Il piano presentato a Roma prevede 28 ospedali “hub” e almeno dieci saranno in provincia di Torino

Fine gennaio. Questo il periodo in cui, verosimilmente, partirà nei 28 ospedali “hub” del Piemonte la distribuzione delle prime 155mila dosi di vaccino contro il Covid. Quello prodotto da Pfizer, che per primo andrà distribuito a medici, infermieri, operatori sociosanitari e ospiti delle Rsa. Il governatore Alberto Cirio, il giorno successivo l’annuncio del piano messo a punto dal Commissario all’emergenza, Domenico Arcuri, si è sbilanciato su una data.

La proposta della Regione per proporsi come primo approdo è arrivata sul tavolo del Governo nei giorni scorsi, dopo l’individuazione del “distretto del freddo” di Casale Monferrato, che farà da centrale logistica e degli ospedali cittadini che, in ogni provincia, dovranno garantire stoccaggio o distribuzione alla popolazione. Ma nel frattempo infuria la polemica sulla profilassi contro l’influenza stagionale, per cui mancano forniture per oltre 400mila dosi.

CONTINUA A LEGGERE IL GIORNALE IN EDICOLA OGGI

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo