Il governatore Alberto Cirio (foto Tonino Di Marco).
News
L’emergenza

Cirio: “In Piemonte calamità occupazionale, a rischio cinquemila posti di lavoro”

Il consiglio regionale si apre con la richiesta di stato di crisi. Il governatore: “Approvare subito un documento condiviso”

Un consiglio regionale speciale dedicato alle crisi industriali e al lavoro: il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, ha deciso di convocarlo perché è in atto quella che ha definito “una calamità occupazionale”.

A rischio, secondo il governatore, cinquemila posti di lavoro in tutta la regione. “Vogliamo chiudere i lavori di oggi con un atto collegiale”, le parole di Cirio in apertura dei lavori in consiglio.

“L’obiettivo è l’approvazione di un documento condiviso che certifichi questa situazione di calamità, non meno grave di quella che viene riconosciuta al Piemonte sul fronte delle calamità naturali. Il documento dovrà contenere indicazioni di azioni che hanno bisogno del sostegno del Governo”.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo