BusCirie2
Cronaca
L’incendio si è propagato da un mezzo a tutti gli altri

Incendia e distrugge sette autobus Gtt. «Non mi hanno fatto viaggiare gratis» [FOTO e VIDEO]

Un senzatetto è stato fermato dai carabinieri poco dopo il rogo

A fuoco nella notte sette autobus della Gtt, l’azienda torinese del trasporto pubblico locale. I mezzi erano fermi nel parcheggio della stazione ferroviaria di Cirié, località dell’hinterland del capoluogo piemontese, e sono andati completamente distrutti.

Secondo quanto ricostruito in prima istanza dai carabinieri di Venaria, il rogo si è propagato dalla ruota di un autobus a tutti gli altri. Proprio i militari hanno avviato subito le indagini, coordinate dalla procura di Ivrea, per ricercare le cause dell’incendio.

In mattinata in relazione al rogo degli autobus è stato fermato un uomo, che è stato portato in caserma per essere ascoltato. Al vaglio anche le immagini delle telecamere di sorveglianza della zona.

Nel corso dell’interrogatorio, l’uomo portato in caserma ha poi confessato di essere il responsabile dell’incendio. Si tratta di un 50enne senza fissa dimora, di nazionalità italiana, riconosciuto e identificato dopo aver visionato le immagini delle vie limitrofe. Ai militari ha detto di aver appiccato il fuoco perché non lo facevano salire a bordo senza il biglietto.

+++ULTERIORI AGGIORNAMENTI NEL GIORNALE IN EDICOLA OGGI+++

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo