Padel
News
LE NOSTRE BOCCIOFILE

Il circolo diventa club house e si rilancia tra tennis e padel

Lo sport del momento è alla “Pari e dispari” di strada Lanzo

Il posterone di Bud Spencer e Terence Hill è in bella mostra nella nuova “club house”, dove un tempo abitava il custode con la sua famiglia. Fuori, invece, i nuovi gestori hanno puntato su uno degli sport più in voga al giorno d’oggi, il padel. E le bocce? Non spariranno, perché a breve partiranno i lavori per realizzare un nuovo campo e accontentare le richieste del vicino centro d’incontro. Così è rinato il vecchio impianto sportivo comunale di strada Lanzo 186.

Il merito è di “Pari e dispari”, associazione che prende il nome dal celebre film del duo Bud Spencer-Terence Hill – ecco spiegato il perché del poster – e che si è aggiudicata il bando per riconvertire la struttura della borgata dopo che le prime due procedure per la concessione erano andate desolatamente deserte. Il tutto per un importo complessivo pari a 350mila euro.

«Da quando siamo entrati – spiega Guido Alunno, presidente di “Pari e Dispari” – abbiamo già fatto un buon lavoro, anche anticipando i tempi su alcune opere». Ad esempio, dove prima c’erano tre vetusti e non più utilizzati campi da bocce è stato fatto un campo per giocare a padel, cioè la disciplina del momento, simile al tennis ma dove si gioca a coppie e tra quattro pareti. Poi ci sono i campi da tennis e quelli da calcetto, quest’ultimo praticabile a 5 ma anche a 7 e a 8. Senza dimenticare gli spogliatoi, tre già completati e un quarto in arrivo che si aggiungeranno a quelli che già c’erano.

Infine il bagno per i disabili. Cosa resta da fare? «Oltre alla nuova pista da bocce – prosegue Alunno – in progetto c’è un campo da beach volley. Vogliamo avere più sport possibili nell’impianto e attirare quei giovani del quartiere, e non solo, che cercano un posto dove giocare e divertirsi». Il centro è già aperto e fruibile, ma la gran parte delle attività partirà a settembre, quando ci sarà anche l’inaugurazione ufficiale. Ad esempio la scuola calcio, la scuola tennis e i corsi di atletica, questi ultimi grazie all’ausilio dell’associazione Safatletica. E per quel giorno saranno pronte anche le bocce, perché i passatempi non devono fare distinzioni d’età. Addio erba alta, degrado e abbandono, in strada Lanzo 186 si è aperto un nuovo capitolo fatto di sport e comunità. Bud e Terence approvano.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo