Rubino
News
LE NOSTRE BOCCIOFILE

Il circolo chiude dopo 40 anni: «Troppe spese, ora lasciamo»

La Rubino di via Nitti restituirà le chiavi il 31 ottobre

Le case Fiat e il complesso Atc. Non c’era altro in via Nitti nel ’79, quando con la messa in calce della prima convenzione i soci della Rubino ottennero dal Comune la loro bocciofila. Quarant’anni di partite, ritrovi, cene. E tante risate. Fra un mese finirà tutto. «Il 31 ottobre restituiamo le chiavi – spiega Pier Giorgio Guerrina, presidente e socio fondatore – perché non ce la facciamo più». Sono le due di pomeriggio e alla Rubino arriva la “vecchia guardia” per fare qualche mano di carte. Fuori, i sei campi da bocce. Erano quattro quando il fabbricato venne eretto. Poi, le richieste erano così numerose che ne servirono due in più.

A pensarci ora, non sembra vero. «Eravamo 170 soci – prosegue il presidente – e avevamo tanti giocatori che venivano qui ad allenarsi. Oggi non superiamo la decina». Sui muri le foto-ricordo di quegli anni. Durante le gare s’indossavano le maglie della Juve e del Toro. Divise originali, ottenute grazie alle conoscenze con i magazzinieri dei rispettivi club. E così sui campetti era sempre derby. Con un pizzico di epica. Agli albori, per giocare di sera col campo illuminato si tirava un filo di trenta metri dall’alloggio di un vicino, a cui poi veniva dato qualche soldo in cambio. Ricordi di un tempo passato.

La realtà odierna, invece, è molto diversa. Altissimi, i costi. L’affitto è passato a quasi 3mila euro e in un anno le spese complessive si aggirano sui 7-8mila. Qualcosa per tirare avanti si racimolava ancora con la piccola cucina, di cui si servivano soprattutto quelli che venivano da fuori Torino. «Ma non potevamo tenerla e l’abbiamo chiusa. A breve porteremo via le nostre cose. Il resto lo lasciamo qui». Rimpianti? «Nessuno – conclude Guerrina – perché abbiamo mandato avanti la società come potevamo, pur se gravati da tanti oneri. Ma oggi è così. Nessuno rispetta più le bocciofile».

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo