Manifesti che irridono il segretario federale della Lega Matteo Salvini sui muri vicini a Palazzo Nuovo, Torino, 9 gennaio 2020 / ANTONINO DI MARCO
News
IL FATTO

“Prima i cinghiali vota Matteo Suini”: a Torino manifesti contro Salvini [FOTO]

Su Facebook la replica del numero uno della Lega: “Gli insulti di questi imbecilli sono medaglie”

Prima i cinghiali vota Matteo Suini”. A Torino sono spuntati, questa mattina, manifesti-sfottò che prendono di mira il leader della Lega, Matteo Salvini. Sono stati affissi a Palazzo Nuovo: Salvini è raffigurato come un cinghiale, con tanto di rosario al collo e una maglia verde con la scritta ‘polizia’.

Su Facebook la replica del numero uno della Lega: “Gli insulti di questi imbecilli sono medaglie. Dispiace che in questo modo insultino anche le Forze dell’Ordine (anche se questi sinceri “democratici” preferiscono chiamarli “sbirri”…). P.s. Ma quanto hanno paura della Lega?!? Dai che il 26 gennaio in Emilia-Romagna e in Calabria si vince!”.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo