cinema
News
IL FATTO

I cinema torinesi sono ancora chiusi ma quello a luci rosse ha già aperto

Via alle proiezioni all’Arco di corso Principe Oddone: obbligatorie le distanze in sala

I cinema torinesi sono ancora chiusi ma per gli amanti della settima arte una possibilità c’è: da lunedì infatti ha riaperto al pubblico l’Arco di corso Principe Oddone. Certo, i film proiettati non sono esattamente da premio Oscar visto che a muoversi sul grande schermo non sono le star di Hollywood ma signorine discinte e i loro vari partner, ma almeno ci si può tornare a sedere in sala. A patto di tenere, anche qui, le opportune distanze.

«Eravamo chiusi anche noi dall’8 marzo – spiega Claudia, titolare dal 1995 di quello che è ormai uno degli ultimi tre cinema a luci rosse di Torino – e lunedì abbiamo potuto finalmente riaprire. Per fortuna direi, visto che non abbiamo ricevuto alcun aiuto per i mancati incassi ma anche noi abbiamo le bollette da pagare e dei dipendenti». Mentre parliamo si avvicina alla cassa un cliente, ben felice di pagare i 3 euro e 50 del biglietto dopo tanto tempo: «Non credevo che avreste riaperto subito». E probabilmente non è l’unico a non essersi ancora accorto che le luci (rosse) del cinema si sono riaccese: «Lunedì – spiega Claudia – abbiamo avuto una quarantina di spettatori.

+++ CONTINUA A LEGGERE IL GIORNALE IN EDICOLA OGGI +++

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo