Loretta
News
IL CASO. L’episodio sulla tratta extraurbana Giaveno-Torino

Cieca viene insultata per il suo cane guida. «Via, essere impuro»

Loretta, spaventata, ha chiesto aiuto all’autista. «L’uomo puzzava di alcol e mi urlava contro»

Ipovedente e bisognosa del cane guida, è stata attaccata verbalmente da un passeggero appena salita sul bus: «quel cane non può stare a bordo». Mettetevi nei panni della signora Loretta Rossi, 65 anni, che senza il suo fedele quattro zampe non riesce a camminare. Lei passeggia sempre con il suo cane guida, il simpatico e docile Quicky. Un compagno indispensabile, che sale con lei sui mezzi pubblici e siede vicino a lei, nello spazio riservato. Apriti cielo. Martedì pomeriggio, verso le 16, sulla tratta extraurbana Giaveno-Torino ha trovato qualcuno che aveva da ridire.

+++ CONTINUA A LEGGERE IL GIORNALE IN EDICOLA OGGI +++

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo