Twitter Juventus
Sport
IL TWITTER DI AGNELLI: “IN CERTI MOMENTI LE PAROLE NON SERVONO”

“Ciao Gianluca”: il cordoglio della Juve per Vialli. Del Piero: “Mio capitano”, Dybala: “Un onore conoscerti”

Allegri s’alza in piedi per l’ex centravanti, commosso anche il ricordo del Toro

Il mondo del calcio piange un altro campione. La scomparsa di Gianluca Vialli ha sconvolto sportivi e appassionati, non solo i tifosi delle squadre dove l’ex centravanti, poi diventato allenatore e dirigente, aveva militato. Particolarmente significativo il tributo della Juventus, che prima ha postato una foto di Gianluca con la Champions vinta a Roma nel 1996 sull’Ajax – “Ciao Gianluca” – e poi ha pubblicato una struggente lettera d’addio.

“Oggi, 6 gennaio 2023, arriva la notizia che speravamo di non ricevere mai. Ci lascia un campione, anzi, una leggenda, un grande uomo, un pezzo di noi e della nostra storia. Siamo stati con te da sempre, Gianluca”, si legge nella nota. “Da quando arrivasti nel 1992 e fu amore a prima vista. Eri uno dei primi tasselli di una Juve che sarebbe tornata, proprio con te, in cima all’Europa. Di te abbiamo amato tutto, ma proprio tutto: il tuo sorriso, il tuo essere contemporaneamente campione e leader, in campo e in spogliatoio, il tuo essere adorabilmente guascone, la tua cultura, la tua classe, che dimostrasti fino all’ultimo giorno in bianconero”.

“I nostri momenti più belli di quegli anni portano inevitabilmente a qualcosa che ti racconta: quell’esultanza, alla rimonta completata contro la Fiorentina nel 1994, quando tutto lo stadio era avvolto da un boato e tu no, prendesti la palla e dicesti ‘andiamola a vincere’. E sappiamo come andò a finire. Quella Coppa, che alzasti al cielo in una notte tiepida di Roma, intervallando con quell’attimo infinito un pianto dirotto che iniziò al momento del rigore decisivo. E quel pianto era il nostro – si conclude la nota – dolcissimo, inarrestabile”.

Prima della conferenza stampa per Juventus-Udinese Massimiliano Allegri, dopo la ‘standing ovation’ di tutti i presenti, ha ricordato Vialli con parole molto profonde: “Mi dispiace tantissimo per questa notizia che è arrivata stamattina. Vialli ha rappresentato tanto come giocatore ma soprattutto come uomo. Un esempio da seguire, mancherà a tutti noi”.

Molto sentito anche il saluto all’ex capitano da parte di Alex Del Piero: “Nostro Capitano. Mio Capitano. Sempre. Ciao Luca”. Anche il Torino, come del resto molte altre squadre italiane, ha reso omaggio all’indimenticabile campione: “‘La vita è fatta per il 10% di quel che ci succede, e per il 90% di come lo affrontiamo’. Ciao Gianluca, cittadino del mondo, orgoglio d’Italia“. In onore di Vialli il prossimo fine settimana sarà osservato un minuto di silenzio prima di tutti gli incontri di campionato in Italia.

L’ex Juve Paulo Dybala, oggi alla Roma, su Instagram: “E’ stato un grande onore conoscerti”.

Così su Twitter Andrea Agnelli: “In certi momenti le parole non servono, questo è uno di quei momenti. Grazie Luca, grazie di tutto”.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Totò Schillaci (@totogoal90)

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo