StazioneChivasso
Cronaca
Si era sistemato tra i binari

Chivasso, minaccia il suicidio in stazione: carabinieri e polizia lo convincono a desistere

Il colloquio con le forze dell’ordine ha spinto un 35enne di Bibiana a tornare sulla banchina

Appena sceso dal treno diretto a Pinerolo, si è sistemato tra le rotaie in corrispondenza del primo binario e ha chiamato il 112 minacciando il suicidio: lunghi momenti di apprensione, intorno alle 12, alla stazione di Chivasso.

Protagonista della vicenda un uomo di 35 anni, residente a Bibiana, che ha minacciato di lanciarsi sotto un treno o di farsi travolgere dallo stesso. Alla sua richiesta d’aiuto hanno risposto, nel giro di pochi minuti, le forze dell’ordine.

Carabinieri e agenti della polizia ferroviaria hanno discusso a lungo con l’uomo, convincendolo a tornare sulla banchina e a desistere dai suoi propositi. L’uomo è stato poi affidato alle cure del personale del 118. La circolazione ferroviaria, che ha subito lievissimi disagi per l’accaduto, è tornata subito regolare.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo