divieto amianto
News
CLAVIERE

Chiuso il sentiero per il lago: «E’ pericoloso, c’è amianto»

La decisione della Regione Piemonte non piace al sindaco Capra

I cartelli sono comparsi negli ultimi giorni e hanno subito creato un po’ di preoccupazione tra turisti e residenti: «Divieto di accesso, possibile presenza di amianto». Una brutta sorpresa per chi aveva intenzione di raggiungere il Lago dei Sette Colori attraverso il sentiero 13, che parte dal centro abitato di Claviere.

I divieti sono stati posizionati dal Comune ma su indicazione della Regione, come tiene a sottolineare il sindaco, Franco Capra: «In realtà è una decisione di un anno fa – ricorda – ma la scorsa estate erano in corso dei lavori sulla pista da sci, l’area era recintata e quindi non era stato necessario vietare l’accesso».

La zona è quella in quota, sul Col Saurel, poco prima del lago: un tratto di un paio di centinaia di metri di sentiero su un totale di circa sei chilometri. È qui che si trova l’amianto. «Si tratta di minerale che affiora in superficie – spiega il sindaco – rocce che contengono amianto in natura». Capra non ha accolto con entusiasmo la decisione della Regione. «Di situazioni simili sono piene tutte le Alpi – sospira – credo sia più pericoloso fare una passeggiata in centro a Torino, con l’inquinamento, che non su questi sentieri. Però la Regione ha deciso così e ci dobbiamo adeguare».

Il disagio è comunque minimo. «Il lago si può raggiungere da altri sentieri e con piccole deviazioni, seguendo percorsi alternativi – chiarisce il sindaco -. Non credo che questo divieto di accesso possa influire sulle presenze turistiche della nostra cittadina: chi vuole godersi la montagna in estate con una bella passeggiata sui nostri sentieri, può continuare a farlo in tutta tranquillità». E per fortuna neanche in inverno ci saranno problemi: «La neve copre le rocce e annulla il rischio di dispersione di fibre. Il divieto è valido solo per la stagione estiva».

Condividi sui social:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Scopri inoltre...

Gruppo Gheron
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo