Depositphotos
Cronaca
IL FATTO

Chiuso il canale Telegram “Basta Dittatura”, chat dei No Green Pass da oltre 43mila utenti

Il messaggio del fondatore dell’app: “Incitare alla violenza è contro i nostri Termini di servizio”

Il canale Telegram “Basta Dittatura”, chat principale del gruppo dei No Green Pass, è stato ufficialmente chiuso dalla piattaforma stessa per “violazione dei Termini di servizio dell’app”. A parlarne il profilo dello stesso fondatore dell’app, Pavel Durov, in un lungo messaggio. Poco prima della chiusura il canale aveva sfiorato i 43mila iscritti postando oltre 30 contenuti al giorno. Chiusa anche la chat parallela “Basta Dittatura Chat“, popolata da oltre 7mila utenti.

A spiegare il motivo della chiusura il profilo del fondatore Durov: “Hanno incitato alla violenza contro i medici, pubblicando dati specifici e chiedendone l’esecuzione – si legge -. Incitare alla violenza è contro i nostri Termini di servizio: li avevamo avvertiti, ma non hanno agito. Ci tenevo inoltre a rispettare le autorità torinesi, città dove ho frequentato asilo ed elementari: sono stati loro a confermare che si trattasse di un canale pericoloso. Telegram consente agli utenti di esprimere ragionevoli dubbi e preoccupazioni sulla vaccinazione obbligatoria, ma non permetteremo mai appelli pubblici alla violenza”.

Condividi sui social:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo