Capretti
Cronaca
VAUDA CANAVESE Caccia aperta ai responsabili

Chiusi in un sacchetto e gettati in scarpata: due capretti salvati dai carabinieri

I piccoli erano stati condannati a morte certa, scongiurata dall’intervento dei militari

Sono stati salvati dai carabinieri, dopo essere stati chiusi in un sacchetto e gettati in una scarpata. L’episodio, sconcertante, è accaduto a Vauda Canavese.

Non è chiaro il motivo che ha spinto i responsabili a chiudere i piccoli nel sacco, ieri pomeriggio, rischiando di condannarli a morte certa.

L’intervento dei militari, allertati dalla segnalazione di un passante, ha scongiurato questa possibilità. Il sacchetto coi capretti era al fondo di una scarpata lungo la statale 21.

I due capretti sono stati consegnati al servizio veterinario per le cure del caso. Ora è caccia aperta agli autori di questo gesto di inaudita crudeltà verso gli animali.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo