Ciro Labate
News
VIA PASSALACQUA

Chiude la barberia con le docce: «Nel mio salone anche Craxi…»

Ciro Labate pronto ad andare in pensione dopo 51 anni di attività

Nel salone di via Passalacqua 5 Ciro Labate non ha mai toccato nulla in 51 anni. Tutto è rimasto uguale a quando, nel ’69, aveva aperto per la prima volta. L’ambiente di un tempo, con poltrona vintage dove far accomodare il cliente, vecchi caschi asciugacapelli e prodotti d’antan, tipo la brillantina Linetti resa famosa da Carosello.

Lascerà tutto questo fra un mesetto, Ciro, e un po’ gli spiace. «Qui ho passato una vita, ma a 77 anni è giusto che mi ritiri». Una vita a tagliare i capelli e ad aggiustare la barba. In un posto angusto ma strategico, perché tra i clienti c’era – no i dipendenti Rai di via Cernaia, i medici dell’Oftalmico, i poliziotti e i lavoratori Fiat. E qualche politico, ad esempio i socialisti visto che la sede del partito era vicino, in corso Palestro. Una volta, al salone di via Passalacqua era passato pure Bettino Craxi. Erano gli anni ’80 e Ciro quel giorno se lo ricorda ancora.

CONTINUA A LEGGERE IL GIORNALE IN EDICOLA OGGI

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo