La Senatrice Liliana Segre in un'Immagine tratta da Instagram.
News
Dopo gli insulti e le minacce sui social

Chieri conferirà la Cittadinanza Onoraria a Liliana Segre

L’annuncio del sindaco Alessandro Sicchiero: “L’invito alla Senatrice è per il prossimo 19 aprile, per celebrare la ‘nostra’ Liberazione”

Il Comune di Chieri conferirà la Cittadinanza Onoraria a Liliana Segre. Lo ha annunciato il sindaco della cittadina in provincia di Torino, Alessandro Sicchiero, attraverso una nota contenente una sua dichiarazione.

“Di fronte alla sconcertante campagna di odio e di denigrazione scatenata contro la Senatrice Liliana Segre, tanto da costringere l’assegnazione di una scorta, abbiamo ritenuto urgente e necessario – afferma il primo cittadino – assumere un’iniziativa per dimostrare la vicinanza e la solidarietà ad una straordinaria testimone quale è Liliana Segre, e come ferma risposta che tutte le istituzioni sono chiamate a dare di fronte ai pericolosi rigurgiti antisemiti e al diffondersi di sentimenti e comportamenti intolleranti e violenti. E ci sgomenta ancora di più che tutto questo accada in un Paese che 81 anni fa promulgava le leggi razziali”.

“Per questo – prosegue il sindaco Sicchiero – agli inizi di novembre avevo comunicato, attraverso i miei collaboratori, al Presidente della Comunità ebraica di Torino Dario Disegni la nostra intenzione di avviare la procedura per il conferimento della Cittadinanza Onoraria alla Senatrice Liliana Segre. Un atto coerente con la storia della nostra città, che è stata sede di una delle più fiorenti comunità ebraiche del Piemonte. Un legame storico di cui siamo orgogliosi. Per questo, ho accolto con vivo piacere la richiesta arrivata anche dai consiglieri Rachele Sacco della lista Progetto per Chieri e Tommaso Varaldo di Forza Italia, che dimostra un uguale sentire della nostra comunità intorno a valori fondamentali che vanno oltre le differenze politiche. Sarebbe un onore e una festa per tutta la città di Chieri, il 19 aprile, giorno della “nostra” Liberazione, avere con noi la Senatrice Segre“.

Inoltre, su proposta dell’assessore Paolo Rainato, quest’anno l’amministrazione ha anche deciso di aumentare il contributo che consentirà agli studenti delle ultime classi delle scuole superiori di Chieri di partecipare al Treno della Memoria.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo