Soddisfazione da parte del Pd

Chiamparino ci ripensa: non lascia il suo posto in Consiglio regionale

L'ex governatore del Piemonte pronto a organizzare e guidare l'opposizione

Sergio Chiamparino non lascia il suo posto nel Consiglio regionale del Piemonte. L’ex governatore ha deciso: rimarrà in carica per organizzare e guidare, almeno in una fase iniziale, l’opposizione di centrosinistra alla nuova maggioranza di centrodestra.

A ufficializzarlo, una nota di ringraziamento dei consiglieri regionali del Partito Democratico: “I consiglieri desiderano ringraziare Sergio Chiamparino per avere dato la disponibilità a restare in Consiglio regionale aderendo al Gruppo del Pd per una fase di accompagnamento della quale verrà definita, in seguito, la durata e contribuendo con la sua grande esperienza all’opposizione che sarà costruttiva, ma ferma”.

Subito dopo le consultazioni regionali di domenica 26 maggio Chiamparino aveva annunciato la volontà di rinunciare al seggio. Ora il dietrofront, salutato con favore da tutto il Pd.

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single