Tra 3 settimane la sfida all'Atletico Madrid

CHAMPIONS. Lokomotiv-Juve 1-2: Ramsey e Costa trascinano i bianconeri agli ottavi

Un gol-capolavoro del brasiliano al 93' decide la partita: gli uomini di Sarri si qualificano con due turni di anticipo

Douglas Costa, autore del gol decisivo (foto di repertorio, Depositphotos)

La Juventus espugna Mosca e si qualifica agli ottavi di Champions League con ben due turni di anticipo. Decisiva la vittoria per 1-2 sul campo della Lokomotiv, grazie ai gol di Ramsey e Douglas Costa, rispettivamente ad inizio e fine partita. Inutile il momentaneo gol del pari di Miranchuk.

LA PARTITA
Pronti-via e la Juve passa subito in vantaggio: bastano 3′ e, su una punizione dalla lunga distanza battuta da Ronaldo, una papera del portiere Guilherme permette un facile tap-in a Ramsey. Il vantaggio bianconero non dura molto: al 12′ è già 1-1 grazie alla rete, come all’andata di Miranchuk.

Il cambio decisivo arriva nel secondo tempo, quando Douglas Costa sostituisce Khedira: è il brasiliano, dopo un’azione fenomenale, a segnare, al 93′, il gol-partita. Una serie di dribbling, il triangolo con Higuain ed il tocco di punta per superare il portiere avversario: rete del 2-1 e tre punti alla Juve. Bianconeri ufficialmente agli ottavi.

IL TABELLINO: LOKOMOTIV MOSCA-JUVENTUS 1-2
Marcatori: 4′ Ramsey (J), Miranchuk (L), 48′ st Douglas Costa (J).
Lokomotiv Mosca: Guilherme; Ignatyev, Howedes, Corluka, Rybus; Zhemaletdinov (36′ st Murilo), Krychowiak, Barinov, Joao Mario (40′ st Kolomeytsev); Eder, Miranchuk. A disp. Kochenkov, Zhivoglyadov, Idowu, Magkeev, Tugarev. All. Semin.
Juventus (4-3-1-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, Rugani, Alex Sandro; Khedira (25′ st Douglas Costa), Pjanic, Rabiot; Ramsey (19′ st Bentancur); Higuain, Ronaldo (36′ st Dybala). A disp. Buffon, De Sciglio, Demiral, Matuidi. All. Sarri.
Arbitro: Buquet (Francia).
Ammoniti: Bonucci, Douglas Costa (J); Rybus (L).

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single