Champions League Juve
Sport
Nessun problema per i bianconeri contro il Porto

CHAMPIONS LEAGUE. Juve-Porto 1-0: Dybala su rigore, bianconeri ai quarti

Dagli undici metri Dybala non sbaglia, mettendo in discesa per i suoi una partita già resa agevole dal 2-0 dell’andata

Nessun problema per la Juventus di Massimiliano Allegri, che ha battuto il Porto anche nel retour match degli ottavi di Champions League: 1-0 il risultato finale, grazie ad un gol di Paulo Dybala su calcio di rigore.

Succede tutto nel primo tempo: i bianconeri controllano agevolmente il match sin dall’inizio, e a tre minuti dall’intervallo si portano anche in vantaggio. Higuain tocca sotto porta, Pereira si oppone con un braccio: per Hategan è calcio di rigore con conseguente espulsione del calciatore portoghese. Dagli undici metri Dybala non sbaglia, mettendo in discesa per i suoi una partita già resa agevole dal 2-0 dell’andata.

Nella ripresa il Porto non impensierisce mai i bianconeri, che così si qualificano per i quarti di finale di Champions League: ora bisognerà attendere l’urna di Nyon per conoscere i prossimi avversari della Juve.

JUVENTUS (4-2-3-1) – Buffon; Dani Alves, Bonucci, Benatia (15′ st Barzagli), Alex Sandro; Marchisio, Khedira; Cuadrado (1′ st Pjaca), Dybala (34′ st Rincon), Mandzukic; Higuain. In panchina: Neto, Lichtsteiner, Chiellini, Pjanic. Allenatore: Massimiliano Allegri

PORTO (4-1-3-2) – Casillas; Maxi Pereira, Felipe, Marcano, Layun; Danilo; Oliver Torres (25′ st Otavio), André André, Brahimi (22′ st Diogo Jota); Andrè Silva (1′ st Boly), Tiquinho. In panchina: José Sa, Herrera, Ruben Neves, Depoitre. Allenatore: Nuno Espirito Santo

ARBITRO: Hategan (Romania)

MARCATORI: 42′ rig. Dybala

NOTE: AMMONITI: Cuadrado, Layun, Andrè Andrè. ESPULSO: Maxi Pereira al 40′ pt fallo di mano su chiara occasione dal gol.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo