Massimiliano Allegri
Sport

CHAMPIONS LEAGUE. Allegri: “Non siamo in crisi. Tecnica e precisione per battere lo Sporting”

Dopo il ko contro la Lazio, la Juventus cerca il riscatto in Champions League contro lo Sporting Lisbona. Partita da vincere assolutamente per compiere un passo decisivo per il passaggio del turno. Massimiliano Allegri lo sa e allontana le voci che danno la Vecchia Signora in crisi: “Non è affatto vero, la stagione è ancora lunga. Ora conta solo la partita di domani”.

AVVERSARIO DA NON SOTTOVALUTARE.

Non sarà una passeggiata, contro i lusitani: “Affronteremo una squadra abile a difendere, con un allenatore esperto bravo a preparare le partite, come ha dimostrato con il Barcellona. Serviranno tecnica e precisione, perché lo Sporting nelle ultime 14 partite ha perso solo con i catalani”.

SULLA STAGIONE.

“Sarà molto bella e avvincente con un calendario che porterà grande suspense nel finale, con i tre scontri diretti in calendario. Sono cose che mi divertono molto, penso già a marzo, quando ci sarà grande pressione: sarà molto divertente”.

SU DYBALA.

“Dopo le prime giornate lo hanno paragonato a Messi, ora, a causa dei rigori sbagliati, non lo è più. Non deve esaltarsi troppo se fa tre gol, né buttarsi giù se sbaglia due rigori: deve solo trovare equilibrio”.

PARLA CHIELLINI.

Presente in conferenza stampa anche Giorgio Chiellini, uno dei senatori della Juve: “Siamo un buon diesel, torneremo a fare quello che abbiamo sempre fatto, anche in questo inizio di stagione con qualche black-out. Bisogna stare sereni e calmi, il nervosismo non porta da nessuna parte”. Il difensore ha poi aggiunto che “ogni tanto ci sembra tutto troppo facile e se manca la sana paura si rischia con tutte. Con tutto il rispetto per la Lazio, che a Torino è stata bravissima, tra la nostra rosa e la loro non c’è paragone”.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo