Il tribunale di Ivrea
Cronaca
I protocolli di sicurezza attivati dopo una telefonata anonima

Cessato allarme bomba al Palazzo di giustizia di Ivrea: forzata una porta

L’attività della procura e del tribunale è ripresa regolarmente. Si indaga per risalire agli autori del danneggiamento

Allarme bomba al Palazzo di giustizia di Ivrea. Le procedure di sicurezza sono scattate intorno alle 10.15, quando gli uffici sono stati evacuati e sono iniziati i controlli da parte di polizia e carabinieri.

A far scattare l’allarme una telefonata anonima intorno alle 9.45 che ha avvertito, appunto, della presenza di una bomba all’interno delle aule del tribunale eporediese. L’ordigno – ha riferito la voce al telefono – sarebbe esploso alle 10.30 e subito sono stati attivati i protocolli.

Del controllo minuzioso di tutte le stanze del tribunale si stanno occupando i carabinieri, che stanno ispezionando gli uffici dei magistrati e del personale amministrativo. Sul posto anche unità cinofile e artificieri.

AGGIORNAMENTO

Più o meno alle 12 è cessato l’allarme bomba nel Palazzo di giustizia di Ivrea, con la normale ripresa delle attività di procura e tribunale. Durante i controlli si è scoperto che una delle porte d’ingresso del tribunale è stata forzata nella notte. Allo studio le immagini delle telecamere di sorveglianza.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo