(foto di repertorio)
News
Uno degli arrestati è stato fermato proprio a Bologna

Centri sociali: a Bologna e Trento striscioni e scritte pro anarchici arrestati di Torino

Messaggi di solidarietà agli occupanti dell’asilo di via Alessandria. Attacchi a Salvini e al governo

Nel centro di Trento sono comparse nella notte delle scritte contro il ministro dell’Interno e vicepremier, Matteo Salvini, e in solidarietà agli occupanti di area anarchica dell’Asilo di via AlessandriaTorino, sgomberato ieri dalla polizia. “Salvini terrorista, libertà per i compagni di Torino” si legge ad esempio sui muri accanto alla sede della Lega del capoluogo trentino, in piazza Cesare Battisti.

STRISCIONE PRO ANARCHICI A BOLOGNA
Bolognina solidale con l’asilo occupato. Terrorista è lo stato.” E’ la frase che appare su uno striscione affisso durante la notte in via Gobetti, a Bologna, poco lontano dalla sede del centro sociale Xm24, che ha anche firmato il messaggio. Nella parte bassa dello striscione si legge: “Spazio pubblico autogestito Xm24” poi c’è il simbolo di un cuore seguito dalla parola “eversione”, infine le frasi: “Con i migranti – Nessun CPR”. Uno degli arrestati era stato fermato a Bologna, a casa di un’amica dove si trovava in regime di sorveglianza speciale.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo