central park west
Spettacolo
TEATRO GOBETTI

“Central Park West”, stile Woody Allen

Antonello Avallone inaugura questa sera il cartellone del palco di San Mauro con il testo del regista americano. La stagione proseguirà fino ad aprile

Lo stile è quello tipico di Woody Allen, ironico, dissacrante, irriverente, infarcito di battute folgoranti e dialoghi scoppiettanti. La regia e l’interpretazione sono di Antonello Avallone, il Woody Allen italiano. È dal 1992, infatti, che Avallone rappresenta testi concessigli in esclusiva dall’attore e regista statunitense, da “Io & Woody” a “Ombre e nebbia”, da “Tutti dicono W.A.” a “Il prestanome” a “La dea dell’amore”. E ora “Central Park West”. I presupposti, insomma, ci sono tutti per godersi la brillante commedia che andrà in scena questa sera al Cinema Teatro Gobetti di San Mauro, con cui si apre la stagione “La bellezza salverà il mondo” del teatro gestito da E20inscena con la direzione artistica di Stefano Mascagni.

Interpreti di questa esilarante storia di tradimenti di un gruppo di quattro cinquantenni ricchi e affermati della upper class americana sono, oltre ad Avallone, Elettra Zeppi, Flaminia Fegarotti, Claudio Morici e Maria Angelica Duccilli.

Il cartellone del Gobetti si snoderà poi, fino all’aprile prossimo, in altre nove tappe, oltre a vari fuoriprogramma. Ci saranno monologhi , come “Sid. Fin qui tutto bene” con Alberto Boubakar Malanchino, suonato dal vivo, scritto e diretto da Girolamo Lucania, o “Il re delle Alpi” di Alberto Barbi, dedicato alle storie dell’alpinista Walter Bonatti, con le musiche originali eseguite dal vivo da Alan Brunetta; le commedie, come “Le mille e una Bruna” dell’attore e trasformista fiorentino Alessandro Riccio e ancora di Barbi la commedia di Natale “Merry F***ing Christmas, a Natale siamo tutti più cattivi”.

Non mancherà l’operetta con “Ritorno al cavallino bianco” proposto dalla Compagnia Operette Champagne diretta da Anna Marchesano, il musical con “Valjean”, tratto da Les Miserables di Victor Hugo, il cabaret di Maria Pia Timo con il suo “Una donna di prim’ordine”. In chiusura di stagione “Tu sei la bellezza” di Alberto Milazzo e la commedia “Patto col diavolo” del Teatro Dehon di Bologna. Tra i fuori programma si segnala la commedia “Sherlock Holmes e il mistero di Lady Margaret” con Margherita Fumero.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo