VEROLENGO

Centinaia di veicoli abbandonati: sequestrata la discarica abusiva

Nell’area c’erano 50 ciclomotori e più di 90 automobili

L’operazione è stata condotta dai carabinieri

Oltre novanta autovetture fuori uso contenenti liquidi e componenti pericolose, una cinquantina di ciclomotori e motocicli ammassati alla rinfusa. Questo quanto trovato dalla forze dell’ordine qualche giorno fa, a Verolengo.

I carabinieri Forestali di Torino, insieme ai colleghi della stazione di Verolengo, dopo una ricognizione effettuata dal nucleo Elicotteri di Volpiano, hanno ispezionato un’area privata, nel Comune di Verolengo, in località Sbarro. Nella zona hanno rinvenuto un deposito incontrollato di rifiuti speciali pericolosi e non.

Le forze dell’ordine hanno evidenziato un’illecita attività di gestione rifiuti di parti di autoveicoli, batterie al piombo, scarti di olio motore, olio per ingranaggi e lubrificanti e cumuli di pneumatici fuori uso. Il proprietario dell’area, rappresentante dell’impresa che ha gestito il recupero degli autoveicoli, è stato denunciato per deposito incontrollato di rifiuti speciali pericolosi e gestione non autorizzata. Molti degli autoveicoli presenti sono risultati essere gravati da provvedimenti amministrativi di sequestri e fermo in quanto l’attività era svolta da una depositeria autorizzata in fase di liquidazione. Anche in questo caso però si tratta di rifiuti e come tali vanno trattati, soprattutto se, come in questo caso, sono a diretto contatto con le matrici ambientali, esposti alle intemperie e contenenti sostanza pericolose, e di fatto destinati all’abbandono.

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single