La tragedia in via Principe d'Anhalt 1

Centenaria morta nell’esplosione in casa a Torino, indagata la badante

Sarà un’inchiesta della magistratura a far luce sulla tragica fine di Augusta Scardovi

Sarà un’inchiesta della magistratura a far luce sulla tragica fine di Augusta Scardovi, la centenaria morta nell’incendio divampato nel suo alloggio al primo piano di una palazzina in via Principe d’Anhalt 1.

Il sostituto procuratore Paolo Cappelli ha aperto un’inchiesta per incendio e omicidio, entrambi colposi, a carico della badante dell’anziana. Un atto dovuto, l’apertura del fascicolo. E una decisione, quella di iscrivere il nome della donna sul registro degli indagati, presa a garanzia della stessa badante che solo in questa veste potrà partecipare con un proprio consulente agli accertamenti tecnici.

Sarebbe stata lei, che quando le fiamme sono divampate era uscita a fare la spesa, ad accendere il cero votivo sotto una madonnina che potrebbe aver scatenato il rogo.  Mercoledì verrà eseguita l’autopsia.

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single