Ricca Fabrizio (Lega).
News
L’ATTACCO

Cavallerizza a fuoco, Ricca (Lega): “Scuse pubbliche non bastano più, la città è allo sbando”

Il capogruppo del Carroccio: “Patrimonio di tutti i torinesi in fiamme perché Appendino ha preferito farlo gestire ai centri sociali. Da giunta 5 Stelle lassismo e disinteresse”

Cavallerizza a fuoco!! Un patrimonio di tutti i torinesi in fiamme perché Appendino ha preferito farlo gestire ai centri sociali invece che occuparsene. Qui le scuse pubbliche non bastano più. La città è allo sbando”.  Lo ha scritto, su Facebook, il capogruppo della Lega in Consiglio comunale a Torino Fabrizio Ricca.

L’ATTACCO ALLA GIUNTA 5 STELLE
In una nota, l’esponente del Carroccio ha poi attaccato il “lassismo e la mancanza di interesse della Giunta 5 Stelle” che, a suo dire, “ha portato ai risultati che abbiamo potuto osservare questa mattina: un incendio che ha compromesso il tetto della Cavallerizza e che farà  lievitare i costi di riqualificazione”.

“ABBANDONO DA PARTE DEL COMUNE”
La Cavallerizza è vittima di abbandono da parte del Comune” ha rincarato la dose il capogruppo della Lega a Palazzo Civico. “Lasciar gestire un patrimonio artistico della città ai centri sociali? La Appendino evidentemente pensava fosse una mossa intelligente e comoda” ha rincarato la dose il consigliere del partito di Salvini.

PROBLEMI VANNO AFFRONTATI NON DIMENTICATI
“I problemi vanno gestiti, affrontati di petto e non dimenticati sotto una coperta di buoni propositi che in realtà è semplice menefreghismo. Questo incendio ha responsabilità dirette e indirette: una è sicuramente la scarsa attenzione dell’amministrazione” ha aggiunto ancora Ricca. “Ora è necessario intervenire per evitare che un quarto incendio, siamo già al terzo, polverizzi una storica struttura patrimonio dei torinesi”, ha concluso.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo